Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’1% degli utenti dotati di smartphone è responsabile del 50% di tutto il traffico mobile in downlink. Lo sostiene una ricerca di Arieso, secondo cui lo smartphone più ‘assetato’ di dati è iPhone 4S, i cui possessori consumano il doppio del traffico rispetto al fratello minore iPhone 4 e il triplo rispetto al ‘vecchio’ iPhone 3GS.

Lo studio “Recent Smartphone Trends & the Extreme Data User” rivela che il Google Nexus One fa il doppio delle telefonate rispetto ai possessori di iPhone 3G, preso come modello di riferimento rispetto al quale fare le misurazioni. L’HTC Desire S ha un upload dati di 3,23 volte superiore all’iPhone 3G, davanti all’iPhone 4S che si ferma a 3,20 volte.

Questi i dettagli (iPhone 3G = 100%):
Chiamate dati
HTC Google Nexus One: 221%
Sony Ericsson Xperia X10i: 157%
HTC Desire: 156%
Volumi di dati uplink:
3G Modems: 2654%
HTC Desire S: 323%
iPhone 4S: 320%
Volumi dati downlink:
3G Modems (various): 2432%
iPhone 4S: 276%
Samsung Galaxy S: 199%