Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Antonio Tombolini su FF spiega che:

“I libri in formato kindle (proprietario Amazon) sono leggibili su tutti i device ad eccezione degli altri ebook readers, perché Amazon ha rilasciato applicazioni iPhone iPad android Windows e Mac. I libri con drm Adobe (proprietà Adobe, e non Mondadori), sono leggibili su tutti gli ebook reader ad eccezione di Kindle (perché amazon non vuole) e su Windows e Mac perché Adobe ha rilasciato il client per quei sistemi operativi; non su iPhone iPad perché Apple non vuole. I libri venduti su ibooks con drm Apple (proprietà Apple) sono leggibili SOLO su iPhone e iPad (Sant’Apple è ad oggi il peggiore della lista). I libri in formato ePub senza drm di nessuno sono leggibili su win, Linux, Mac, Android, iPhone, iPad e su tutti gli ebook reader ad eccezione di Kindle, ma anche lì previa conversione al formato Mobipocket (che renderemo presto disponibile per tutti i libri Stealth.”

(a me, intanto, è venuto il mal di testa)