Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Google ha rilasciato il nuovo Google Reader. La novità più importante è che non è più possibile condividere il post:

Non parlerò della nuova grafica – mica tanto bella – e nemmeno delle nuove funzioni – ce ne sono? Quel che più conta è che Google ha reso Reader una parte di Google+. Google Reader sembra meno un prodotto a sé stante quanto piuttosto una delle features di Google+. E per rendere la transizione possibile è stata necessaria una cosa: eliminare certe funzioni, come la possibilità di segnalare articoli e apprezzarne altri. Eliminare i profili pubblici degli utenti, e i relativi following e followers. [via]

Scorrendo tra le opzioni, comunque, la possibilità di ‘inviare’ anche ad altri servizi oltre a Google+ i post condivisi esiste ancora: Blogger, Delicious, Digg, Facebook, FriendFeed, Instapaper, MySpace, Orkut, Ping.fm
Posterous, Reddit, StumbleUpon, Tumblr e Twitter. E se non è tra questi, basta aggiungerlo manualmente.