Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Una mail di Lele mi segnala stamattina l’intervista a Lapo Elkann andata in onda sul Tg1.

Da segnalare:
– la pubblicità occulta: intervista a Lapo e url del sito in grande evidenza (d’ora in poi, mi aspetto che per qualsiasi servizio che riguardi attività commerciali appaia url del sito, altrimenti bisognerò iniziare a pensar male…)
– la presenza di Andrea Tessitore (ne avevo già parlato per MyBlueZebra) nell’avventura Italia Independent
– lo stile dell’intervista: in quasi 4 minuti, Giorgino non riesce a dire nemmeno una volta la parola droga (né cocaina, stupefacente o simile). Eccesso di pudore? Le cose vanno chiamate col proprio nome, ho trovato davvero di cattivo gusto che il giornalista definisse “trasgressione” e non “droga” la cocaina. Per fortuna a chiamare le cose col proprio nome ci ha pensato Lapo.