Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

[Internet e dintorni]
Come anticipato, Telecom Italia sta per offrire Alice con 20 Mbps in download e 384 Kbps in uplink. Ne parlano un po’ tutti, anche se pochi sottolineano la scarsa copertura iniziale che avrà l’offerta, l’impossibilità di andare a 20 Mbps se si è distanti dalla centrale, la mancanza di una velocità decente in uplink (384 Kbps sono degni di un’ADSL da 640 Kbps, non da 20 Megabit).

Nelle ultime ore, un’ulteriore tegola: l’offerta commerciale non potrà arrivare prima di maggio, come spiega Giulio Boresa di MyTech. Telecom Italia deve permettere ai concorrenti di replicare l’offerta, rendendola disponibile all’ingrosso 30 giorni prima del lancio commerciale. Non l’aveva fatto, l’Agcom l’ha richiamata all’ordine e Telecom Italia ha presentato l’offerta all’ingrosso (27,10 euro + iva?) il 17 marzo con decorrenza 17 aprile. Ergo, non potrà lanciare Alice prima del 17 maggio, sempre che nel frattempo Agcom abbia ritenuto equa l’offerta wholesale di TI.