Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il dipartimento di giustizia americano chiude Megavideo e Megaupload.

Diciotto i domini oscurati, arrestato il fondatore Kim Dotcom in Nuova Zelanda, su rogatoria USA. Fermi i datacenter in Olanda, Canada e Stati Uniti, le accuse sono di racket internazionale, induzione alla violazione del copyright, induzione al riciclaggio e violazione criminale del diritto d’autore.