Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Italia on Line – società pioniera del Web italiano con il marchio Iol – era già scomparsa da un pezzo sul fronte operativo e commerciale, ma un articolo sul Sole24Ore di Oggi ci ricorda che la società è adesso scomparsa anche formalmente.

Italia on Line e Enel.net sono state fuse nella capogruppo Wind per gestire gli assetti societari. Nato nel 1994, Iol è stato il primo portale italiano, sotto l’egida di Olivetti.

Già da tempo le attività Iol erano state inglobate in Libero/Infostrada, marchi di Wind. Il papà di Iol, Antonio Converti, è comunque ancora la mente del portale Libero: l’eredità è salva.