Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Non ho ancora finito di digerire le riflessioni di questo post sul futuro e sul potere del social web, che da Altronconsumo arriva l’ennesima mazzata: la bozza della proposta di legge presentata dalla SIAE per la lotta alla pirateria audiovisiva.

Le conclusioni del Comitato sono probabilmente già state prese nella proposta redatta dalla SIAE che circola nelle segrete stanze e di cui Altroconsumo è riuscita a venire in possesso (e che pubblichiamo a corredo di questo articolo). Nel merito, il provvedimento appare arcaico, protezionista e contrario agli interessi dei consumatori e dell’innovazione del mercato digitale.

Gia’ in rete le prime reazioni (durissime quelle di Guido Scorza), altre sicuramente arriveranno.

Della SIAE e delle sue mirabolanti proposte per il futuro dell’Italia digitale credo di aver detto piu’ volte cosa penso , del fantomatico Comitato Governativo antipirateria scrivevo nel novembre scorso: insomma, prepariamoci a leggere cose tipo questa intervista del presidente SIAE su LaStampa.

Come scrive giustamente Mante, in Italia Internet piu’ che una risorsa è un impiccio e dove si può perfino scrivere, dentro una simile tristissima bozza che “il prodotto culturale italiano prima di tutto”. Piu’ che la legge di Internet sembra quella di Badoglio.