Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

E così, dopo averlo visto e rivisto sulle reti Mediaset (ma per noi piemontesi, il tormentone era iniziato prima e non è mai finito) a proporre loghi e suonerie in abbonamento, qualcuno s’è incazzato e adesso gli dà la caccia. Ma ‘Wladi’ dice che lui, del Gattino Virgola, non ne sa nulla.

C’è un giovane torinese, che si chiama Wladimiro «Wladi» Tallini: ora vive nella paura. Tanto che la procura di Torino ha aperto un’inchiesta, affidata a polizia e carabinieri. Di professione Wladi fa il giornalista tv e lo speaker radiofonico. Ma, qualche anno fa, è stato uno dei primi manager a credere nelle suonerie telefoniche. E’ lui, tanto per dire, che – nel 2006 – ha dedicato un jingle al Materazzi mondiale, diventato per mesi un terrificante tormentone. E’ lui che ha registrato spot tv, finiti in particolare sulle reti Mediaset, in cui promuove le più incredibili sinfonie sonore, in vendita per 5 euro la settimana, in media, da parte di una società di Torino. A giugno ha presentato un esposto alla procura di Torino: lettere anonime, minacce di morte, persino un presunto sabotaggio subito dalla sua auto. [via]