Share the joy
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

I casi raccontati in rete non lasciano più dubbi sulla nuova ventata creativa dei telemarketers.

Ieri sera suona il telefono, numero anonimo. Qualche istante di silenzio. Poi attacca il centralino automatico: “Il nostro centro servizi non è in grado di mettersi in contatto con lei. Prema 1 per parlare con un nostro operatore”. [Sergio]

Ho appena risposto al telefono di casa ed un messaggio automatico ha risposto al mio “Pronto” con una frase del tipo: “Il servizio cortesia clienti non riesce a contattarla: prema 1 per….” [Mante]

“Il servizio clienti non riesce a contattarla bla bla bla vino bla bla bla prema 1 e avrà una piacevole sorpresa!” [Scorp]

Ore 13.45, squilla il telefono, numero del mittente non visibile, immagino che sia la solita televendita. La novità è che dall’altra parte della cornetta c’è una voce sintetica che pronuncia il mio nome, poi una voce registrata parte con la frase “Complimenti!!!” [Briblo]

Le ‘strette’ imposte dal Garante Privacy all’uso disinvolto dei dati personali hanno scatenato la fantasia delle aziende di telemarketing che, pur di riuscire a contattare il potenziale cliente, sono disposte a riccorrere a mezzucci come quelli descritti in alto.

In sostanza il Predictive Dialer spara su numeri casuali il messaggio registrato, che solitamente finisce con l’invito a ‘Premere 1 per parlare con l’operatore’. In sostanza, si tratta di un’estorsione truffaldina del consenso. A quel punto il sistema registra la pressione del tasto 1 e mette la chiamata in linea con l’operatore, che cercherà di vendere qualcosa.

Il manuale di auto-difesa cita quattro possibili strategie:
– per chi crede che dire ‘no’ agli spammer telefonici serva, premere il tasto ‘2’ solitamente registra il diniego e per almeno tot tempo il numero non sarà richiamato
– per chi crede che non valga la pena perdere tempo, basta agganciare
– per chi è attento all’aspetto legale, la strada è quella del garante Privacy (qualcosa di simile a questo, insomma)
– per chi crede che l’aspetto economico conti, è possibile premere uno e cercare di tenere in linea l’operatore per più tempo possibile, senza poi comperare nulla. Si fa crollare la redemption dell’operazione di vendita e il conto economico non sta più in piedi.

La quinta non è propriamente una strategia, ma funziona: io ho nel 99% dei casi la segreteria telefonica accesa e quindi il messaggio pre-registrato dei telemarketer cozza con il messaggio pre-registrato della mia segreteria. Vinco io, perchè loro stanno pagando e io al limite concedo una decina di Kb di memoria digitale per registrare il messaggio prima di eliminarlo 🙂

Voi quale usate?