Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Siamo al 18/mo posto in Eu, considerando la percentuale di famiglie con almeno un componente tra i 16 e i 64 anni che possiede un accesso ad Internet da casa. Rispetto alla media del 54% l’Italia ha un tasso del 43%, posizionandosi tra Lituania e Polonia.

Olanda, Svezia e Danimarca registrano un tasso quasi doppio. Gli italiani si collegano da casa, pochi senza fili, cercano informazioni su beni e servizi (64,8%) e lo consultano per apprendimento (54,7%). Quasi il 40% usa il web per ottenere informazioni sulla Pubblica amministrazione. Ma la maggior parte degli utilizzatori sa fare solo cose elementari sul computer e non fa mai, o quasi, copie di sicurezza dei file. [via]