Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Leggo sul blog di Vittorio che Skype ha lanciato per l’Italia Skype Pro:
Skype annuncia il lancio in Italia di Skype Pro, il nuovo pacchetto in abbonamento per le comunicazioni via Internet che offre a soli 2 Euro al mese chiamate a zero centesimi al minuto verso utenze di rete fissa insieme ai servizi Skype più utilizzati e a sconti sugli accessori e dispositivi hardware.

Dettagli che mi sembrano importanti:
– l’offerta costa 11,5 euro per 5 mesi (non credo sia sottoscrivibile mensilmente e nei 10 euro manca l’Iva)
– ci sono 5 euro di credito Skype
– c’è lo scatto alla risposta pari a 4,5 cent per ogni chiamata
– ci sono limiti di fair usage (” Skype si riserva il diritto di imporre limiti d’uso al numero di minuti gratis riservati ogni mese a ciascun utente”)

Due commenti:
– lo scatto rende meno conveniente l’offerta. Dieci chiamate al giorno (che sono un numero esiguo per chi sottoscrive una simil-flat ed è quindi un forte utilizzatore) significano 10-12 euro/mese in scatti, ovvero 15 euro tra scatti e canone. Considerando che in ULL ci sono offerte flat a 15-20 euro/mese, e considerando che Skype richiede una connessione ADSL (altri 25-30 euro/mese) più hardware (Pc, router, cornetta o microfono), bisogna fare bene i propri conti…
non viene specificato il limite di fair usage. Può essere corretto che venga messo, per evitare abusi, ma dovrebbe essere chiaramente indicato: io leggo solo “ad esempio 3000 minuti al mese”, ma in un contratto non si può mettere “ad esempio”. O il limite c’è, e allora me lo dici chiaro e tendo, o il limite non cè.