Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’offerta di televisione via Web di Telecom (Alice Home Tv) e quella Alice 20 MB sono lecite?
Poichè non c’era offerta all’ingrosso per gli operatori concorrenti (offerta basata sul meccanismo cost plus), nonostante la delibera 34/06 AGCOM lo imponesse a Telecom Italia, poichè non c’era garanzia della qualità effettiva dei 20 Mbps, poichè l’offerta non rispettava i principi di neutralità della rete
di poichè in poichè e causa silenzio Agcom, si è arrivati ad un ricorso AIIP al TAR. Ricorso vinto.

Ma Telecom sembra non sentire da quell’orecchio: ora chiede ufficialmente di abrogare una norma contenuta del DDL Gentiloni che obbligherebbe la stessa Telecom ad aprire la rete broadband ai concorrenti per la fornitura di IPTV.

“La norma del disegno di legge – ha motivato Fogli (responsabile degli Affari regolamentari di Telecom) – dovrebbe quindi essere abrogata perché si sovrappone alla regolamentazione europea e nazionale di settore, rischiando di limitare l’indipendenza ed autonomia dell’Autorità, unica titolare delle competenze in materia”.

Insomma, per non rischiare un TAR-bis, meglio puntare sull’Agcom.