Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

[comunicazione]
Ricordo sempre con piacere la frase che un mio vecchio mister ripeteva durante gli allenamenti: “Adesso mettetevi a coppie di 3” diceva, prima di farci eseguire l’esercizio con la palla. Coppie, era questa la parola che scatenava l’ilarità.

La frase mi è tornata in mente dopo aver ricevuto il comunicato stampa di un noto produttore statunitense di cellulari sottili che descrive l’installazione di Jacopo Foggini a Milano. “La luce viene diffusa da catene che cadono dall’anello superiore per poi sdoppiarsi in tre e raggiungere quello inferiore”. Capito? Anche le catene sono a coppie di tre!